Acquamica

Questa è l’attività che apre ai bimbi di età compresa tra i 3 e 5 anni, le porte del fantastico mondo acquatico.

L'ambientamento, particolarmente adatto per i fanciulli di questa età, favorisce l'acquisizione dell'acquaticità, grazie all'ausilio di strumenti e metodologie didattiche d'avanguardia.

La fascia 3/5 anni rappresenta la cerniera tra acquaticità e insegnamento del nuoto.

Sulla scorta dell'esperienza il lavoro in piscina si caratterizza per una divisione in tre fasi:

  • La fase dell’ambientamento di base (I livello), nella quale l’impostazione della lezione è simile ai periodi precedenti. Si cercano gli adattamenti all’acqua, senza particolari acquisizioni tecniche (confidenza ed approccio positivo con l’acqua, controllo emotivo, immersione del volto con apertura occhi e bocca, immersione del corpo, rilassamento generale);
  • La fase dell’autonomia (II livello), nella quale sono approntate e sviluppate le basi percettive e motorie dell’apprendimento del nuoto. Obiettivo finale, è un totale ambientamento all’acqua, un incremento ulteriore del rilassamento e l’acquisizione del galleggiamento e dello scivolamento (sul petto e sul dorso) in forma grezza, i primi elementi di educazione respiratoria (controllo delle apnee scambi respiratori);
  • La fase d’acquisizione di preliminari tecnici (III livello): si fondano le basi tecniche del futuro insegnamento del nuoto. Gli apprendimenti dovranno essere maggiormente controllati e presentare i requisiti fondamentali per la costruzione delle abilità natatorie.

I corsi dedicati all'Acquamica sono bisettimanali in accoppiate di giornate predefinite che sono: Lunedì e Giovedì, Martedì e Venerdì, Mercoledì e Sabato.

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker